3 settembre 2018

Habble, soluzione per il monitoraggio e l’ottimizzazione in tempo reale di tutto il traffico di telefonia e dati, si allea con Samsung per creare Habble Sharp Mobile, una piattaforma che integra la suite di sicurezza Samsung KNOX, fornendo uno strumento avanzato per la gestione della mobility aziendale, in grado di ridurne drasticamente i costi e aumentarne efficacia e sicurezza.

Valorizzando la propria esperienza pluriennale di consulenza e outsourcing nell’ottimizzazione delle infrastrutture e tecnologie, nonché sui processi operativi e di business nell’ambito della telefonia e del traffico dati aziendali, i fondatori di Habble (http://habble.it) hanno creato quello che è oggi il sistema leader nel monitoraggio in tempo reale e nell’ottimizzazione di tutte le comunicazioni delle imprese provenienti da rete fissa, mobile e dati attraverso algoritmi di analytics evoluti.

«Ci siamo accorti, che c’era un ampio spazio per ottimizzare i software i processi e le attività che venivano svolte in modalità manuale per cercare di gestire i costi delle telecomunicazioni
ed evitare fenomeni di “bill shock” (cioè il trovarsi, quando è troppo tardi una fattura molto superiore alla media, per esempio perché un dipendente in viaggio si è spostato in aree dove si aggravano le condizioni di roaming, ndr), oppure, al contrario, per prevenire un sotto-dimensionamento, che può creare un disservizio a un utente mobile o, anche peggio, a un cliente», spiega Antonio De Luca, CEO e Founder di Habble.

Habble, che dal 2017 è nel programma di “gellificazione” della piattaforma di innovazione GELLIFY (www.gellify.com), ha dunque realizzato un sistema Web based, fruibile as a service in cloud, che permette a ogni impresa di controllare tutti i consumi, in tempo reale, attraverso una dashboard molto intuitiva e semplice da utilizzare, disponendo di alert che avvisano di situazioni potenzialmente critiche, prima che si verifichino, potendo suggerire azioni e comportamenti all’utente, per limitare i costi. Si evitano, così, sorprese dovute a extra-costi generati dal roaming e dalle applicazioni e si ottiene una più corretta e completa allocazione alle funzioni aziendali dei costi relativi alle spese in telecomunicazioni.

In buona sostanza Habble «ha racchiuso in sé stessa tutti i “sogni nel cassetto” che avevano i CIO, i telco manager e i CFO», sintetizza De Luca. Lo ha fatto centralizzando, in quattro applicazioni, la gestione delle telecomunicazioni sotto tutti i punti di vista, con la massima efficienza, fornendo uno strumento unico e indipendente, che opera in tempo reale, mentre in passato, soluzioni meno efficienti richiedevano l’acquisto e l’integrazione di tool multivendor, alcuni di proprietà degli stessi carrier e, pertanto, soluzioni onerose da manutenere e che andavano sostituite al cambiare del fornitore. Proprio alcuni tra i più importanti operatori telefonici, interessati a fornire trasparenza ai loro clienti, sono diventati i principali rivenditori di Habble, che fornisce report accurati e su fatture di non facile lettura.





INFORMAZIONI TERMINI E CONDIZIONI SOCIAL OFFERTE E PROMOZIONI
La Nostra Azienda
Contatti
Finanziamenti
Privacy Policy
Cookie Policy


© 2018 PRONTONEGOZI srls - P.IVA/C.F. 14397101008 - Via Del Mare 67, 00071 Pomezia (RM)